Lun, 20 giugno 2022

APPRENDISTATO DI PRIMO LIVELLO - INDICAZIONI MINISTERIALI E SGRAVIO CONTRIBUTIVO TOTALE

Le indicazioni ministeriali

Il Ministero del Lavoro, con circolare n. 12 del 6 giugno c.a., ha fornito indicazioni in materia di apprendistato di I livello.

La circolare, predisposta a seguito di un confronto nell’ambito del Tavolo interistituzionale dell’Organismo tecnico per la predisposizione del repertorio nazionale delle professioni, fornisce chiarimenti interpretativi rispetto alle disposizioni del D.Lgs. n. 81/2015 e del Decreto Interministeriale del 12 ottobre 2015, anche in considerazione delle recenti Raccomandazioni del Consiglio dell’Unione Europea che hanno affidato all’apprendistato un ruolo strategico per il rafforzamento dei sistemi di alternanza scuola-lavoro.

 

Il documento è finalizzato a fornire soluzioni interpretative univoche della vigente normativa, che possano favorire l’applicazione uniforme del contratto di apprendistato di I livello su tutto il territorio nazionale, lasciando inalterata la facoltà per le Regioni e le Province autonome, per gli aspetti regolatori di propria competenza, di fissare ulteriori requisiti in materia.

 

La circolare si sofferma inoltre su:

  • durata dei contratti di apprendistato;
  • valutazione e certificazione delle competenze;
  • disciplina del monte ore contrattuale;
  • il doppio status dello studente/lavoratore e le garanzie assicurative.

Alla luce dei chiarimenti interpretativi contenuti nella circolare, il Ministero ha provveduto ad integrare i fac simile dello “Schema di protocollo tra datore di lavoro e istituzione formativa”, dello “Schema di Piano formativo individuale” e dello “Schema di dossier individuale”, riportati in allegato allo stesso documento.

Tali fac simile non comportano una modifica rispetto a quelli allegati al D.M. 12 ottobre 2015, sono proposte adottabili dalle parti firmatarie del protocollo formativo.

Il Ministero ha inoltre predisposto un Manuale operativo che ha come obiettivo principale quello di fornire delle indicazioni operative volte a favorire la conoscenza e la diffusione del contratto di apprendistato di I livello e supportare le istituzioni formative e i datori di lavoro nelle varie fasi di attivazione dello stesso, dall’analisi della fattibilità sino all’organizzazione, gestione e valutazione della formazione in impresa.


Circolare ministeriale

Manuale operativo


Sgravio contributivo totale per l'apprendistato di primo livello  

L’articolo 1, comma 645, della Legge n. 234/2021  (Legge di Bilancio 2022) ha disposto che per i contratti di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore, stipulati nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2022, è riconosciuto ai datori di lavoro che occupano alle proprie dipendenze un numero di addetti pari o inferiore a nove uno sgravio contributivo del 100% per i primi 36 mesi di contratto.

L’Inps, con circolare n. 70 del 15 giugno c.a., fornisce indicazioni sul regime contributivo applicabile a queste assunzioni e sulle condizioni necessarie per l’applicazione dello sgravio contributivo.

Per quanto attiene alle istruzioni operative e alle modalità di compilazione del flusso UniEmens ai fini della fruizione dello sgravio contributivo, l’Istituto rinvia alle indicazioni contenute nella circolare n. 87/2021 (Lavoronews n. 101/2021).

 

Apri link



< Torna alla lista

Iscriviti alla newsletter
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la sezione cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.